impermeabilizzazioni edifici antichi

Deumidificazione pareti

Un problema che può presentarsi nell’edilizia, soprattutto quando si parla di edifici storici, è quello del degrado dei muri dovuto all’esposizione dell’edificio ad agenti atmosferici o alle azioni disgreganti interne prodotte dai sali e dall’umidità. Queste strutture, infatti, richiedono adeguate operazioni di risanamento.

Vivi in case vecchie e ogni giorno ti trovi a combattere con muffa e umidità? Non sai come risolvere ed eliminare definitivamente il problema dalle tue pareti? Cerchi un’azienda che effettui interventi di deumidificazione?

Contattaci per richiedere il nostro intervento! Forti di una consolidata esperienza nel settore, applichiamo un intonaco deumidificante sulle pareti di edifici antichi in modo da poterli risanare ed eliminare in modo definitivo il problema umidità. Operiamo tra SeregnoSeveso e province limitrofe.

Perché effettuare interventi di risanamento murature?

Prima di effettuare interventi di deumidificazione, occorre individuare con precisione le cause che hanno determinato il problema attraverso un’attenta analisi visiva, accompagnata, se necessario, da opportune indagini diagnostiche e, conseguentemente, adottare il corretto intervento, nonché la giusta tecnologia.

Gli interventi di risanamento dell’umidità migliorano la condizione degli edifici e il loro aspetto estetico. Il risanamento dell’umidità interviene sul passaggio dell’acqua attraverso tetti o muri dei palazzi.

Condensa, risalita capillare e infiltrazioni

Condensa, risalita capillare e infiltrazioni, sono solo alcune delle cause dell’umidità nei muri. Vediamo quando e come si verificano questi fenomeni:

Condensa: si verifica d’inverno, quando l’aria calda dell’interno entra in contatto con le pareti raffreddate dall’esterno; la condensa si manifesta allora sotto forma di goccioline e di muffe sugli angoli soffitto-parete e a livello delle connessioni strutturali dell’edificio.

Risalita capillare da sottosuolo: in contatto con l’acqua sotterranea o con il suolo umido, gli intonaci assorbono l’umidità che risale la parete, lungo piccoli canali «capillari», a un’altezza che varia fra 0,90 m e 1,50 m.

Infiltrazioni d’acqua: dovute al passaggio lento di pioggia battente, grandine o neve farinosa attraverso in tetti e i muri degli edifici, e all’imbibizione delle pareti interne fino all’apparizione di macchie di umidità sotto forma di aloni. Esistono infiltrazioni di tipo pluviale dovute alle fessure negli intonaci delle facciate, alla porosità dei materiali da costruzione, ai problemi dovuti a tetti o grondaie difettose, oppure infiltrazioni laterali dovute a un dislivello al suolo fra l’interno e l’esterno dell’edificio, quest’ultimo più alto del primo.

Contattaci per richiedere il nostro intervento.

Operiamo tra Seregno, Seveso e province limitrofe.